sabato 20 giugno 2009

un fatto ovvio










Un fatto ovvio

(Laura Pausini)



É inutile che ormai
ti ostini a dire no
negando un fatto ovvio

Tu necessiti di me
nello stesso modo che
anche io di te

Tu lascia che ora sia così
prendi il sogno che ora è qui
e inizia a crederci
E non andare mai via perchè

Fino a che rimani
sarà tu il migliore dei miei mali,
tu sarai
Di quest'anni avari
l'oro nelle mani sarò
lo stesso anch'io per te

E basterebbe ammettere
che comunque quel che c'è
è la prova più evidente

Che un passato sterile
non concede repliche
né al futuro né al presente

Così, ormai
non tornare indietro mai
non sacrificare noi
lo sai

Fino a che rimani
sarà tu il migliore dei miei mali,
dei miei mali,
tu sarai
Di quest'anni avari
l'oro nelle mani e sarò
lo stesso anch'io
lo stesso anch'io

Dei miei giorni insani
la cura nelle mani
tu sarai
lo sarò anch'io, per te

È inutile che ormai
ti ostini a dire no
negando un fatto ovvio












Nessun commento:

Related Posts with Thumbnails

Lettori fissi

Visualizzazioni totali

Globo